Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
Il pesce mediterraneo
Il pesce nordico
Il pomodoro
La tavola di Carnevale
La tavola di Natale
La tavola di Pasqua
Le melanzane
Le patate
01. Le ricette
02. Dall'A alla Z
03. Antipasti
04. Primi piatti
05. Secondi piatti
06. Contorni
07. Piatti unici
08. Dolci e liquori
09. I miei ospiti
10. La biblioteca del gusto
Bibliografia e fonti



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
Gnocchi di patate

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
La Locanda di Donna Sofia


Categoria: Primi
Tempo di preparazione: da 1 a 2 ore
Le dosi sono per 4 persone

Ingredienti:
- 500 gr. di patate
- 250 gr. di farina

Strumenti:
- una pentola dai bordi alti
- schiacciapatate a mano
- una madia di legno
- un mestolo forato
- una grattugia, o una forchetta, o l'apposito strumento per cavare gli gnocchi (non indispensabile)

Procedimento:
Nella pentola grande mettete abbondante acqua salata e le patate, intere e con la buccia, ben lavate. Portate ad ebollizione e fate bollire almeno 45 minuti.

Scolate le patate e tuffatele in un recipiente con acqua gelata (lo shock termico faciliterà lo sbucciamento); sbucciatele rapidamente e schiacciatele nello schiacciapatate mentre sono ancora bollenti, raccogliendo la purea direttamente sulla madia di legno. Unite la farina e cominciate cautamente ad impastare, dopo aver tolto anelli, bracciali e aver rimboccato le maniche.

Passerete per un momento di disperazione, nel quale vi sembrerà di perdere il controllo della situazione, ma è questione di pochi secondi; se continuate ad impastare, con i gesti lenti e solenni di Irene Papas in Cristo si è fermato a Eboli, dopo meno di un minuto otterrete una bella palla liscia e morbidissima. Ricordate: gli gnocchi di patate richiedono pochissima lavorazione.

ATTENZIONE: non aggiungete acqua all'impasto, per nessun motivo: anche se all'inizio vi sembrerà secco, le patate rilasciano umidità mentre le lavorate. Semmai, potrebbe essere necessario aggiungere farina (pochissima).
A questo punto tagliate un pezzo di impasto della dimensione di un pugno, lavoratelo ancora qualche secondo e, aiutandovi con un po’ di farina sparsa sulla madia, fatene un serpentello o bastoncino dello spessore di un dito o poco più; tagliate poi il bastoncino a tocchetti di un paio di centimetri e procedete alla "cavatura".

Poggiate il dito indice e il medio sul tocchetto di pasta e affondate appena le punte, strisciandole e facendo fare loro contemporaneamente un movimento rotatorio verso di voi, come se steste grattando via qualcosa dal tavolo. La leggerezza del gesto è fondamentale: se ci mettete troppa forza, lo gnocco si spiaccicherà sulla madia. Il risultato ottimale è uno gnocco cavato, cioè appena scavato all'interno, ma ancora indipendente dalla madia.

Se l'operazione viene fatta, anziché sulla madia liscia, sul retro di una grattugia, o sui rebbi di una forchetta, o sull'apposito attrezzo zigrinato, lo gnocco verrà rigato o puntinato all'esterno (ma non è indispensabile, è solo un artificio estetico). In realtà, non è indispensabile neppure la cavatura, ma questo fa la differenza fra il principiante e il cuoco provetto. Continuate l'operazione fino ad esaurimento della pasta.

In una pentola grande (la stessa delle patate) mettete a bollire abbondante acqua salata; quando bolle versateci gli gnocchi pochi per volta, aiutandovi con una cartolina illustrata a prelevarli dal piano della madia.

NON RIMESCOLATE per nessun motivo: alzate la fiamma e lasciate che l'acqua riprenda il bollore. Gli gnocchi, quando sono cotti, cominceranno a venire a galla da soli.

Man mano che gli gnocchi vengono a galla prelevateli con un mestolo forato e scolateli bene.

Potete condire gli gnocchi con un fiocco di burro, foglioline di salvia ed una spolverata di parmigiano grattugiato, oppure con del buon pesto; tuttavia, una delle ricette più gustose per assaporare gli gnocchi di patate è Gnocchi alla sorrentina >>>

Altre ricette
In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.


Non dimenticare di iscriverti alle NewsLetter
del SurjaRing!

Vuoi un regalo dal SurjaRing? clicca qui

Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui

Collabora con noi!
Sei esperto di un qualche argomento
e desideri divulgare nel web questa tua passione?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.